Oratorio della  Famiglia:

Gente viene, Gente va!

 

 

Il titolo è un adagio di una vecchia canzone che ci dà lo spunto per salutarvi da coordinatori dell’Oratorio della Famiglia, che abbiamo avuto il privilegio di accompagnare  nei tre anni passati. Quando il gruppo nacque, decidemmo tutti  insieme che avrebbe avuto un coordinamento rigidamente della durata di tre anni non rinnovabile. Il motivo  alla base della decisione è quello di assicurare sempre una freschezza di  idea e di pensiero, un entusiasmo al massimo grado e di mettere più persone in condizione di svolgere il servizio all’interno della Comunità Parrocchiale. La nostra scelta finora ha pagato, regalando forze nuove all’interno dei vari gruppi (es: Segreteria, Comunioni, Matrimoni, Coro, Gruppo Oltre) sempre con spirito di servizio.

Adesso il testimone passa ad un quadrimvirato, composto da Marita Sciattella, Carmela Tomasi, Palmira Mandarello e Francesco Durante, cui facciamo i nostri migliori auguri!

Vogliamo ringraziare i Sacerdoti che ci hanno sostenuto: Don Franco, il padre fondatore che ci ha seguito fino a pochi mesi fa, Don Giovanni che tuttora ci segue e Don Niccolò che ci ha accompagnato nel nostro ultimo campeggio.  Ringraziamo tutti i gruppi e i loro rappresentanti che ci hanno sempre dimostrato amicizia e spirito di cooperazione.

Ringraziamo i giovani che hanno voluto vivere assieme a noi  l’avventura del Teatro, potente strumento di condivisione di obiettivi ed emozioni.  Soprattutto ringraziamo tutti voi Parrocchiani per l’affetto che ci avete dimostrato e i sorrisi che ci avete regalato incontrandoci la domenica e partecipando agli eventi organizzati dal nostro gruppo. Da questi vostri piccoli gesti, spontanei e gratuiti, abbiamo tratto l’energia e la voglia di lavorare insieme con e per la nostra Comunità Parrocchiale.


                                                                                                                            Grazie a tutti!

                                                                                                                                                                                                                           Maurizio e Sonia

I NUOVI COORDINATORI

 

 







 

Il Presepe Vivente

Un appuntamento irrinunciabile per la Comunità

L’anno scorso abbiamo vissuto un’Epifania particolare, con la rappresentazione del Presepe Vivente.

L’entusiasmo dei presenti e del Parroco (Don Giovanni ha detto che è stato uno spettacolobbbbello con quattro b!!”) ci hanno spinto a riproporre l’esperienza, che si avvia a diventare una tradizione per la nostra Parrocchia.

Attenzione però : non si tratta di una replica!

L’Oratorio della Famiglia è già da tempo all’opera per fornire alla Comunità una NUOVA rappresentazione non solo coinvolgente, ma ricca di riferimenti biblici significativi, accompagnati dalla musica della Corale di Santa Monica. Il Presepe Vivente sarà tradotto nella lingua dei segni per le persone sorde.

Tutti i gruppi parrocchiali saranno coinvolti e saranno contemporaneamente spettatori e partecipanti. Perché una delle esperienze più importanti dell’anno scorso è stata la bellezza di stare fianco a fianco per realizzare qualcosa per la comunità, senza egoismi e gelosie. Dentro la chiesa stavano insieme persone di tutte le età (dagli 8 ai 78 anni) e l’atmosfera serena, allegra e di cooperazione è stato il vero regalo che questo evento ha donato ai propri partecipanti.

Quindi, per il 6 Gennaio 2016 non prendete impegni. C’è il Presepe Vivente di Santa Monica!

_________________________________________________________________

 









Hai oggetti in casa che non ti servono più?

Adesso puoi trasformarli in risorsa per aiutare gli altri grazie al Mercatino Solidale.

Porta i tuoi oggetti funzionanti e in buono stato da lunedì 26 a venerdì 30 Ottobre dalle 16.00 alle 18.00  (no sabato e domenica!).

L’intero ricavato del Mercatino Solidale andrà in beneficenza, a sostegno di Seconda Linea Missionaria e del Centro per la Vita.

Vi preghiamo di non portare capi di abbigliamento, scarpe, vhs, enciclopedie.

 https://www.facebook.com/events/1001400166585095/


Una buona coscienza solidale passa anche per il riciclo!

Dall'Enciclica Laudato Si di Papa Francesco

La terra, nostra casa, sembra trasformarsi sempre più in un immenso deposito di immondizia. In molti luoghi del pianeta, gli anziani ricordano con nostalgia i paesaggi d’altri tempi, che ora appaiono sommersi da spazzatura.

…….Rendiamoci conto, per esempio, che la maggior parte della carta che si produce viene gettata e non riciclata.

…..il sistema industriale, alla fine del ciclo di produzione e di consumo, non ha sviluppato la capacità di assorbire e riutilizzare rifiuti e scorie. Non si è ancora riusciti ad adottare un modello circolare di produzione che assicuri risorse per tutti e per le generazioni future, e che richiede di limitare al massimo l’uso delle risorse non rinnovabili, moderare il consumo, massimizzare l’efficienza dello sfruttamento, riutilizzare e riciclare. Affrontare tale questione sarebbe un modo di contrastare la cultura dello scarto che finisce per danneggiare il pianeta intero, ma osserviamo che i progressi in questa direzione sono ancora molto scarsi.

_______________________________________________________________________________


 Masterchef 2015

 E' stata una bellissima giornata, trascorsa in armonia e allegria. La cosa più importante è che abbiamo raccolto i fondi per la conferma dell'adozione di Chikumbutso Nyerere (8 anni)!


La gara è stata durissima. Volete sapere i risultati? Eccoli!

Gioia Bosca raddoppia! Dopo il successo con i secondi l'hanno scorso, quest'anno ha trionfato con i primi (e con il miglior punteggio assoluto).
Per i secondi ha vinto una Junior, Amelia Izzo con i suoi fantastici peperoni. ...
Anche ai dolci il successo è per i più piccoli. Irene Buscema, con la sua Tartaruga ha conquistato la giuria.
Cappello speciale per Andrea Cangialosi che, fuori gara, ha preparato la macedonia per tutti i partecipanti.

Grazie a tutti quanti hanno partecipato come concorrenti, come "mangianti" e come organizzatori!
Alla prossima edizione!!

_________________________________________________________________________________________


 ORATORIO DELLA FAMIGLIA

Siamo un gruppo di famiglie che, all’interno della Parrocchia, promuove iniziative di solidarietà e di aggregazione.

Perché dovrei far parte dell’OdF?

Per aprire la propria cerchia di amicizie, per contribuire con una piccola parte del tuo tempo (quando e come potrai) alla crescita della comunità in allegria. Come tuo/a figlio/a si diverte in un’atmosfera gioiosa ma ricca di valori (Oratorio dei ragazzi), anche tu potrai farlo!  Naturalmente, anche se tuo figlio/a non frequenta l’Oratorio sei benvenuto!/a

 Ho già troppo da fare, non posso prendere altri impegni!

Non chiediamo impegno fisso. Ognuno sceglie liberamente a quale attività partecipare in funzione del tempo e delle personali inclinazioni

 Ma cosa fate insieme? 

Diverse cose e di diverso tipo. Ci sono attività spirituali (Lettura del Vangelo, Ritiri  etc) attività aggregative e di servizio (gite, sostegno alla Banca del sangue, organizzazione eventi come «Masterchef» etc) e culturali (gruppo teatrale, concerti, cineforum).

 

L’Oratorio della Famiglia è un gruppo aperto a chiunque ne voglia fare parte! Se vuoi saperne di più o iscriverti alla nostra mailing list, inviaci una mail: 

 _______________________________________________________________________________

 

 

 

 

Il Presepe Vivente - 6 gennaio 2015


Il 6 gennaio la Chiesa di Santa Monica è stata teatro di un evento di grande significato. L’intera comunità ha voluto rendere omaggio alla Natività ripercorrendo le tappe fondamentali delle Sacre scritture, rappresentate con scenografie, musiche, canti e recitazione.

Ogni realtà di Santa Monica ha dato il proprio contributo alla costruzione dell’evento. Dai bambini delle comunioni alle loro catechiste, dagli animatori dell’Oratorio alle catechiste della Cresime, dalla Corale al neonato  Coro delle voci bianche l’impegno è stato ammirevole e quanto mai fruttuoso.

La comunità ha goduto di uno spettacolo che ha dato corpo alle Sacre Scritture in maniera semplice e d’impatto. Le facce felici e commosse all’uscita e i complimenti che i parrocchiani hanno tributato ai partecipanti sono stati la testimonianza di quanto simili occasioni siano importanti per tutti.

Anche il commento finale del nostro Parroco ha riempito di gioia tutti quelli che si sono prodigati per partecipare e organizzare l’evento. Don Giovanni ha detto che è stato uno spettacolo “bbbbello (con quattro b!!)” e, sottolineando la bellezza e l’importanza dell’operare insieme per unire e costruire, ci ha già dato appuntamento per l’anno prossimo.

Vi sveliamo un segreto: le prove e i preparativi sono stati anche meglio dello spettacolo. E qui non si tratta del livello artistico, ma della bellezza di stare fianco a fianco per realizzare qualcosa per la comunità, senza egoismi e gelosie. Dentro la chiesa stavano insieme persone di tutte le età (dagli 8 ai 78 anni) e l’atmosfera serena, allegra e di cooperazione è stato il vero regalo che questo evento ha donato ai propri partecipanti. E siamo certi che questo spirito saprà dare i propri frutti in futuro.

Non è elegante fare un elenco di tutti i partecipanti, ma lasciateci fare una menzione speciale per chi, con costanza e perseveranza ha proposto da tempo questo evento e che con responsabilità, pazienza e costanza lo ha diretto: GRAZIE ANTONIO!

_____________________________________________________________

UN DECENNALE DA RICORDARE!

A dicembre, con la tradizionale “Polentata”  si chiude il decennale dell’Oratorio dei Genitori e della Famiglia. E’ stato una ricorrenza che abbiamo voluto condividere con l’intera comunità, organizzando eventi progettati per la comunità. In rapida carrellata, ricordiamo:

  • lo spettacolo teatrale “..e va bene, hai ragione tu”, a febbraio che ha visto la partecipazione di più di 500 persone (ricavato al Centro per la Vita);
  • Masterchef Santa Monica, che a marzo ha visto sfidarsi 40 cuochi in tre categorie (ricavato per adozione seconda Linea Missionaria);
  • Il concerto dei Blue Velvet, assieme al coro giovanile BabaYetu ad Aprile (ricavato a Seconda Linea Missionaria)
  • Il concerto della “Compagnia del Flauto Magico”, ensamble di giovani flautisti del litorale, che ha riempito all’inverosimile il teatro a Maggio (ricavato ad “Adotta una mamma, di Seconda Linea Missionaria)
  • Le repliche dello spettacolo teatrale ad Ottobre, con oltre 200 spettatori (ricavato per emergenza viveri Caritas)
  • Lo straordinario recital di Massimo Wertmuller a Novembre

Il tutto intervallato dalle letture del vangelo, dai ritiri, dal campeggio, dalle gite e dal supporto alle iniziative degli altri gruppi (Centro per la Vita, Donazione Sangue etc).

La Parrocchia ha risposto sempre in maniera aperta e generosa, dando testimonianza di una comunità attenta agli stimoli aggregativi, culturali e artistici.

______________________________________________________

______________________________________________________

IL CAMPEGGIO DEL DECENNALE

(S. Donato, giugno 2014)

  “Cominciamo noi per primi a diventare operatori di pace, superando le incomprensioni che possono essersi create: tendere la mano all’altro in un gesto di vera fratellanza. Torneremo a casa ricchi di grazia e di gioia come solo vivere insieme nel nome di Gesù può dare, pronti ad affrontare la nostra quotidianità con uno spirito nuovo.”

Il tema che abbiamo proposta a Don Franco era  “I cristiani come costruttori di pace”. Abbiamo partecipato tutti con passione e concentrazione, riflettendo da soli e in gruppi.

Le riflessioni chieste ai gruppi erano diverse, dalla fede e al rapporto con Dio come fonte di pace, al contributo che ogni singolo cristiano può dare  alla pace negli ambienti che frequenta, all’interno e all’esterno della Comunità Parrocchiale.

Il tema della coesione all’interno della Comunità Parrocchiale è molto sentito. Si sente la necessità di ricreare un “sentire comune” tra tutte le realtà. Anche nella diversità dei compiti e ruoli, c’è necessità di “umiltà nell’ascolto e nel servizio”, di “piccoli gesti” che generano “energia positiva”, “fratellanza” e una nuova armonia. C’è quindi bisogno di “scompigliare” lo status attuale, con “coraggio”, “mettendosi in gioco”, con un “progetto comune”, pensando “I Care” (mi prendo cura).  

Sulla base di questa esperienza vogliamo iniziare l’Anno Pastorale, proponendo alla Comunità attività ricreative e aggregative proprie nelle corde di un “Oratorio”.

____________________________________________________

Cosa abbiamo fatto nell'anno

2013-2014?  

Nel 2014 questo gruppo parrocchiale festeggia i suoi 10 anni di attività. Nasce dall’intuizione di Don Franco di creare un gruppo nuovo, fatto da genitori i cui figli frequentavano l’Oratorio.

In questi anni, oltre alla qualità del tempo trascorso insieme, l’Oratorio dei Genitori e della Famiglia ha costruito una importante rete di relazione tra le famiglie, facendo della solidarietà uno dei suoi scopi principali.

Negli anni passati diversi sono state le rappresentazioni teatrali (L’ispettore Generale, Le lettere di Savonarola, l’Arte della Commedia), i concerti, i mercatini ed altri eventi organizzati per raccogliere fondi per la parrocchia, per la Caritas, per Seconda Linea Missionaria e altre realtà.

Quest'anno, per festeggiare il proprio decennale, abbiamo organizzato un calendario di eventi da offrire alla Comunità Parrocchiale.

Abbiamo cominciato a marzo con la rappresentazione teatrale "..e va bene, hai ragione tu", liberamente tratta da un'opera del grande Eduardo. Le offerte raccolte durante le 5 repliche sono state consegnate alla Parrocchia e al Centro per la Vita, che ha introdotto le serate. Inoltre, assieme all'Oratorio, abbiamo organizzato una "matineè" per i bambini, che hanno apprezzato particolarmente!

Il 23 Marzo è stato il turno di "Masterchef Santa Monica 2014", prima gara di cucina parrocchiale, che ha visto circa 40 cuochi di tutte le realtà parrocchiali, cimentarsi per vincere il prestigioso Grembiule. Per la cronaca, ecco i "Masterchef Santa Monica"

Primi: Daniela Brigiotti con la Ribollita
Secondi: Gioia Bosca con il Chili
Dolci: Aldo Ponzio con i cannoli siciliani

E' stata una splendida giornata che, a proposito di bontà e dolcezza, ha permesso all'intera platea di Masterchef di adottare a distanza Chickumbutso Nyerere, una bellissima bambina di 7 anni del Malawi.

Ad Aprile si è proseguito con il concerto di giorno 12, in cui si cimenteranno la Blues Velvet Band che si esibirà assiemal Coro Giovanile Baba Yutu. Anche in questo caso le offerte sono andate a Seconda Linea Missionaria.

 

Il 10  Maggio alle 19.30 si è esibita la "Compagnia del Flauto Magico", ensamble di giovani flautisti del litorale. Le offerte raccolte sono state destinate all'iniziativa "Adotta una mamma in ospedale" di Seconda Linea Missionaria.

Poi abbiamo organizzato il nostro campeggio, svoltosi a San Donato Val di Comino dal 27 al 29 giugno.

_______________________________________________________________

Ditegli sempre di sì - 2014


San Girolamo Savonarola Servo di Dio - 2012

  


La vita è una commedia - 2010


L'Ispettore Generale - 2008

___________________________________________________________________________