EUCARESTIA SOLIDALE di AVVENTO-NATALE

 

“  LA DOMENICA ANDANDO ALLA MESSA…”

….HO PRESO LA BORSA, GLI OCCHIALI, IL CAPPELLO, mi SONO SISTEMATO IL VESTITO,

MA…. FORSE HO DIMENTICATO  di APRIRE LA CREDENZA

e PRENDERE UNA SCATOLA di TONNO o di CARNE, o UN PACCO di BISCOTTI o UN LITRO di LATTE o UN CHILO di ZUCCHERO o UN BARATTOLO di PELATI o di LEGUMI

PER PORTARLO IN CHIESA E OFFRIRLO COME DONO ALLA CARITAS!

 “L’OCEANO E’ FORMATO DA TANTE PICCOLE GOCCE,

SII ANCHE TU QUELLA PICCOLA GOCCIA CHE FORMA IL GRANDE OCEANO DELL’AMORE”

                                                                                     ( M.Teresa)

LA CARITAS PARROCCHIALE 

A servizio della persona e della comunità


E’ ormai da vari anni che la nostra Caritas ha iniziato un percorso basato sull’ascolto, sull’accoglienza e sul servizio di animazione della comunità riguardo alla dimensione della ‘carità’ che è costitutiva dell’identità stessa di ogni comunità ecclesiale.

Attorno a queste linee-guida la Caritas si è dotata di strumenti adeguati per esprimerle concretamente.

La prima considerazione doverosa da fare è che tutta la comunità vive la consapevolezza della centralità del Comandamento dell’Amore, sia attraverso la parte di bilancio economico abbondantemente utilizzato a venire incontro ai bisogni più urgenti dei nostri fratelli, sia attraverso gli ampi e dignitosi locali di ascolto e di accoglienza per la distribuzione dei viveri e degli indumenti, sia attraverso la specifica Commissione ‘CARITA’’ significativamente presente nel Consiglio Pastorale Parrocchiale. L’Eucarestia domenicale inoltre, che è il cuore della vita della comunità, accoglie in ogni celebrazione i pacchi viveri per le famiglie bisognose.

 

Leggi tutto...

Emergenza Freddo a Santa Monica

Porte sempre aperte a Santa Monica per l’emergenza freddo, che nei giorni scorsi ha determinato ad Ostia la morte di due senzatetto. «La nostra comunità parrocchiale lascerà i cancelli aperti durante la notte, mettendo a disposizione le sale del catechismo ai senza fissa dimora» spiega don Franco De Donno, coordinatore della Caritas di Prefettura e viceparroco. La comunità ha deciso di rispondere così alla triste notizia del decesso delle due persone conosciute dalla Caritas parrocchiale, in particolare della donna Ucraina di 48 anni, Tatiana, trovata assiderata dentro una tenda nella vicina pineta della Acque rosse.«Nei nostri giri del lunedì, che facciamo con diversi ragazzi per distribuire un pasto caldo, organizzati in piccoli gruppi – riferisce don Franco - la incontravamo insieme al marito, morto il 9 gennaio per motivi di salute. Anche Tatiana aveva seri problemi per via dell’alcolismo e il freddo ha accelerato determinati percorsi, come avviene spesso in persone già debilitate per via dell’alcol, con connesse cirrosi epatiche. Li incontravamo su una piazzetta, perché uscivano dalla piccola baracca dove si trovavano; ma di notte non ci hanno mai permesso di accedere al luogo in cui dormivano». Due morti che hanno scosso la comunità di Ostia. «La nostra – spiega il responsabile della Caritas di Prefettura – non è una reazione puramente emotiva: da persone che vivono sulla loro pelle l’impegno 365 giorni l’anno sul fronte della solidarietà, ci sentiamo sconfitti. Ce la stiamo mettendo tutta, ma non riusciamo ad evitare che accadano cose come questa». Un impegno forte quello espresso dalla Caritas nel territorio di Santa Monica, che vede coinvolta non solo la comunità parrocchiale ma diverse realtà presenti: 150 i pasti preparati e serviti ogni giorno presso la colonia Vittorio Emanuele dalla Caritas di Prefettura, anche grazie alla rotazione di volontari provenienti da parrocchie, associazioni e movimenti. Novanta gli uomini che vi trovano accoglienza anche notturna, con cena e colazione; mentre le donne, 35, sono state sistemate presso lo stabilimento della diocesi.

Leggi tutto...

Emergenza Viveri


La Caritas ha bisogno di:

coperte
pasta
olio di semi
zucchero
tonno
pelati
legumi
caffé